Sciopero intergenerazionale per il clima il 23 settembre

cambiamenti climatici 3' di lettura 26/08/2022 - Ancora una volta lo Sciopero delle scuole per il clima di Ōtautahi (Christchurch) chiede a tutti gli studenti di unirsi in un appello a tutti i candidati al consiglio comunale per #voteclimate.

L'evento, che si terrà venerdì 23 settembre, ha l'obiettivo di dare voce ai cittadini nel governo locale e di mostrare ai candidati che siamo noi a detenere il potere nel processo democratico. Chiediamo ancora una volta un approccio intergenerazionale, poiché riconosciamo che la crisi climatica minaccia tutto ciò che conosciamo e amiamo. Speriamo che tutti siano in grado di fare fronte comune per mostrare ai consiglieri che ora più che mai dobbiamo votare per il clima.

"Sciopero perché sono stufa che i consiglieri e l'amministrazione comunale parlino tanto di tutte le azioni per il clima in cui credono, ma non attuino alcuna legge che migliori la sostenibilità nella nostra città o che vada a beneficio di coloro che sono più colpiti dai cambiamenti climatici", ha dichiarato Aurora Garner-Randolph di SS4C Ōtautahi.

Diversi scioperi nello stesso giorno

I precedenti scioperi in tutto il Paese hanno mobilitato complessivamente oltre 38.000 persone. Con gli studenti che ora lanciano l'appello anche agli adulti, è molto probabile che il 27 si assisterà alla più grande mobilitazione per lo sciopero del clima in Aotearoa fino ad oggi.

In tutto il Paese, diversi altri gruppi, tra cui School Strike 4 Climate Poneke (Wellington), stanno organizzando le loro proteste nello stesso giorno. Abbiamo inoltre adottato un approccio collaborativo all'organizzazione di questo sciopero, attingendo all'esperienza e alla competenza di molti altri gruppi di attivisti per il clima, come Extinction Rebellion Ōtautahi, 350 Ōtautahi e Forest and Bird North Canterbury.

Vogliamo anche ricordare ai giovani che, sebbene possiamo essere esclusi dal processo democratico a causa della nostra attuale età di voto, ci sono ancora molti modi per essere coinvolti nel processo elettorale. Vogliamo ricordare loro che tutti i forum dei consiglieri e dei sindaci sono aperti a tutto il pubblico e che questi eventi sono ottime opportunità per essere coinvolti e porre domande sul loro futuro, piuttosto che stare sempre sui cellulari collegati a scommesse.netbet.it.

Per questo sciopero ci uniremo per chiedere ai consiglieri eletti una politica più rispettosa del clima. In particolare, si tratta di:

Maggiori investimenti nella metropolitana leggera di Ōtautahi

Maggiori investimenti in piste ciclabili

Maggiori investimenti nell'educazione al clima

Più azioni contro l'espansione urbana.

L'imbrattamento è il primo di una serie di azioni più piccole che precederanno lo sciopero

Vorremmo anche che il Consiglio si assicurasse che questi cambiamenti siano fatti in modo da garantire una giusta transizione, onorando anche i nostri obblighi nei confronti di Te Tiriti e che ciò avvenga in modo intersezionale. Dobbiamo ricordare che il cambiamento climatico colpisce gruppi diversi di persone in modi diversi e che una soluzione unica non è la risposta giusta.

"È importante per me investire di più nella nostra rete di piste ciclabili, non solo per ridurre le emissioni di carbonio a Ōtautahi, ma anche per rendere più sicuri coloro che scelgono di andare in bicicletta. Per me è importante garantire un sistema di trasporto pubblico giusto ed equo che permetta a tutti gli abitanti della città di viaggiare liberamente, non solo a chi possiede un'auto". Ha detto Carter Andrew.

Abbiamo lanciato la nostra azione oggi con un'affissione fuori dagli uffici del Consiglio comunale di Christchurch, per mostrare agli attuali consiglieri che siamo qui e che ci teniamo. L'imbrattamento è il primo di una serie di azioni più piccole che precederanno lo sciopero. Invitiamo i cittadini a tenere d'occhio le prossime azioni e a tenere libera la data dello sciopero.






Questo è un articolo pubblicato il 26-08-2022 alle 11:23 sul giornale del 26 agosto 2022 - 64 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dmtZ


logoEV