Coronavirus: possibilità di test nel fine settimana del 22 e 23 gennaio

1' di lettura 20/01/2022 - Nel fine settimana sarà possibile testarsi nei check-point cantonali, nelle farmacie e, domenica 23 gennaio, al servizio di «drive-in» al Centro della Protezione civile di Rivera. Le persone che presentano sintomi anche sono invitate a mettersi in auto-isolamento e ad annunciarsi immediatamente per un test PCR.

Considerata l’attuale evoluzione epidemiologica, rimane importante garantire alla popolazione sufficienti possibilità di test anche nel fine settimana. Le persone che presentano sintomi anche lievi – raffreddore, febbre, mal di testa, mal di gola, perdita improvvisa di gusto o olfatto sono invitate a mettersi in auto-isolamento e a contattare la hotline cantonale tramite telefono (0800 144 144), e-mail (testcovid(at)fctsa.ch) o WhatsApp (079 219 79 96). Le collaboratrici e i collaboratori della hotline fisseranno l’appuntamento per il test in uno dei checkpoint operativi il fine settimana a Bellinzona, Lugano e Mendrisio o indirizzeranno l’utenza su altre possibilità.

In alternativa, è possibile anche rivolgersi alle farmacie che effettuano i test nel fine settimana, per fissare un appuntamento. L’elenco completo delle farmacie è disponibile sulla pagina web www.ti.ch/test.

Domenica 23 gennaio, verrà inoltre proposto nuovamente il servizio di test in modalità «drive-in» al Centro della Protezione civile di Rivera. Le persone – sintomatiche e non – che necessitano di testarsi (PCR o antigenico rapido) potranno farlo senza dovere scendere dal proprio veicolo. Per questa modalità è necessario fissare un appuntamento tramite la piattaforma online.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-01-2022 alle 12:01 sul giornale del 21 gennaio 2022 - 105 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cGkO